I film di Mario Monicelli

Copertina anteriore
Gremese Editore - 159 pagine
0 Recensioni
Borghesi piccoli piccoli, donne con la pistola, eroi, amici e parenti, guardie e ladri, personaggi che popolano le pagine della nostra storia nazionale. Con sessantaquattro film, dagli anni Trenta a oggi, Mario Monicelli ha dato vita a un universo umano in bilico fra immaginazione e realtà, in grado di rispecchiare vizi e virtù, paure e desideri, miseria e dignità degli italiani. Il suo primo cortometraggio era del 1934, girato in coppia con il cugino Alberto Mondadori. Da allora, Monicelli ha intrapreso un percorso che lo ha portato a realizzare capolavori come "La grande guerra", I soliti ignoti, "Amici miei," e altri. Comicità e ironia sono le caratteristiche salienti delle sue storie, interpretate da celebri volti del cinema italiano come Totò, Vittorio Gassman, Alberto Sordi, Marcello Mastroianni, Sofia Loren, Vittorio De Sica, Monica Vitti, e ancora Claudia Cardinale, Ugo Tognazzi, Ornella Muti e Michele Placido. Tutto è raccontato in questo libro che, attraverso l'ampia introduzione iniziale, le numerose foto e le schede filmografiche corredate dalle recensioni dell'epoca, ripercorre nel dettaglio la carriera del regista toscano. Completano il volume un'intervista rilasciata all'autrice - in cui Monicelli parla di sé e della commedia all'italiana, del rapporto con la critica, di televisione e di politica -, e un'appendice finale che illustra la sua attività come sceneggiatore, attore e regista teatrale. Un testo che offre la possibilità di conoscere un artista di levatura e longevità eccezionali.

Dall'interno del libro

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche