Sea bridge: Pescara, Ortona, Ploče, Bar, verso un sistema portuale medio adriatico

Copertina anteriore
Meltemi, 2007 - 214 pagine
0 Recensioni
In questo volume sono pubblicati i principali risultati dello Studio di Fattibilità Riorganizzazione delle aree portuali di Pescara, Ottona, Ploce e Bar elaborato, nell'ambito del programma comunitario Interreg III A Sea bridge, dal Dipartimento Ambiente Reti Territorio (DART) della Facoltà di Architettura di Pescara. Lo Studio, coordinato da Rosario Pavia, ha posto in rilievo alcune criticità del sistema portuale abruzzese e, nel contempo, le potenzialità trasportistiche degli scali di Pescara, Ortona, Ploce (Croazia) e Bar (Montenegro), nel costituirsi come cluster marittimo al servizio dei flussi di traffico che dal Mediterraneo occidentale (Spagna, Francia) raggiungono le coste della Dalmazia per proseguire fino ai balcani profondi. Gli scenari considerati propongono una riflessione più ampia sui processi di assetto dello spazio europeo, sul ruolo delle infrastrutture della mobilità e sulla centralità dei sistemi portuali e urbani della regione euro-adriatica.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche