Atti del XX Convegno Nazionale del Gruppo Italiano Frattura

Copertina anteriore
Gruppo Italiano Frattura
1 Recensione
  

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

Fino al 2007, il Convegno Nazionale era per molti Soci IGF l’unico momento che, con cadenza talvolta annuale talvolta biennale, permetteva un contatto con l’Associazione. Le Giornate IGF funzionavano da “filo rosso” fra un appuntamento plenario e l’altro, ma sicuramente la frequenza degli incontri era molto bassa.
In questi ultimi due anni il Gruppo Italiano Frattura ha completamente trasformato la propria attività e la propria immagine. La nascita del sito web, la digitalizzazione e la pubblicazione dell’intero patrimonio culturale IGF, la nascita della rivista “Frattura ed Integrità Strutturale” completamente on-line ed open-access, l’organizzazione della prima Scuola Estiva IGF (Trieste 2008), la “messa in onda” on-line della WEB-TV IGF, con oltre cento video disponibili, sono solo alcune delle attività non solo avviate ma ormai pienamente consolidate. Da questo elenco si evince che l’IGF conferma come propria missione la divulgazione e la formazione di alto profilo scientifico, identificando nelle cosiddette “nuove tecnologie” gli strumenti che permettono un costante contatto con i Soci ed anche con i soli “simpatizzanti” IGF. La Newsletter, con cadenza mensile, ricorda a quasi duemila iscritti (!!) le prossime scadenze, le novità inserite nel sito IGF ed i prossimi eventi, non solo dell’IGF, ma di tutto l’ambiente culturale e scientifico che ruota intorno alla “frattura” ed all’integrità strutturale (ESIS, ICF, etc.).
Ciò premesso, il Convegno Nazionale IGF, “liberato” dall’ansia di dover trovare in due o tre giornate di presentazioni la ragion d’essere dell’intera associazione, può oggi finalmente ritrovare lo spirito originale, consentendo un contatto ed un proficuo scambio di idee fra ricercatori di differenti estrazioni: il Convegno come momento di incontro e confronto fra realtà culturali e scientifiche anche molto diverse, come momento per rivedere o incontrare vecchi e nuovi amici, come punto di sintesi delle tante attività di ricerca in atto in Italia nel campo dell’integrità strutturale.
IL Convegno di Torino del 2009 vede raggiungere una tappa importante, la ventesima edizione, a ventotto anni dal primo evento. In quell’occasione l’incontro fu talmente informale che non esistono nemmeno gli Atti. Gli Atti di Torino 2009 sono invece oggi distribuiti utilizzando penne USB, sia in formato sfogliabile che in pdf, e sono pubblicati on-line, con i lavori disponibili ed “harvestabili”. Degli eventi di ventotto anni fa è oggi disponibile solo il ricordo, almeno per alcuni di noi. Del Convegno IGF XX avremo disponibili le videoregistrazioni on-line, rendendo l’evento continuamente fruibile!!! Insomma, in quasi trent’anni di vita, il Gruppo Italiano Frattura ha fatto moltissimi passi in avanti!!
Per la prima volta nella storia dell’Associazione, gli Atti si presentano in una forma grafica particolare, completamente reimpaginati dalla nostra Segreteria secondo un formato che richiama quello già adottato per la rivista “Frattura ed Integrità Strutturale”. Augurandoci che tale formato incontri il favore dei lettori, riteniamo comunque che un risultato sia stato raggiunto: offrire un volume di Atti decisamente non “convenzionale”!
Qualche parola sulla sede del Convegno, decisamente insolita: lo splendido Castello del Valentino, sede della I e della II Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino. Con le sue sale è sicuramente una delle sedi più prestigiose in cui l’IGF ha svolto in questi anni i propri lavori congressuali.
Concludendo, corre l’obbligo di ringraziare tutti coloro che hanno contribuito al successo di questa iniziativa. I Soci anzitutto, che, con i loro contributi scientifici, hanno permesso la nascita del presente volume. Il Politecnico di Torino che ci ha accolto. Il Consiglio di Presidenza, il cui lavoro, talvolta oscuro, ha permesso l’organizzazione dell’evento, curando particolari quali, ad esempio, l’organizzazione della sessione “serale” del 24 giugno, con fuochi d’artificio
 

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche