Tyndaris e il suo territorio I: Introduzione alla carta archeologica del territorio di Tindari

Copertina anteriore
MediaGEO, 10 dic 2013 - 184 pagine
0 Recensioni

Il volume è il primo di una ricerca finalizzata alla ricostruzione del
paesaggio culturale e alla comprensione delle vicende storiche del
comprensorio dell’antica Tyndaris (Tindari, comune di Patti in provincia di
Messina). Sono stati raccolti, con una impostazione complessiva
pluridisciplinare e plurimetodologica, dati dalla preistoria al medioevo.
Vi sono raccolte in particolare le fonti in grado di fornire dati utili per la
ricostruzione dell'antico paesaggio antropizzato, dal quadro ambientale
moderno, nelle sue componenti geologiche, morfologiche, idriche, climatiche, pedologiche, alle fonti storiche (scritte a carattere epigrafico, numismatico,storico-letterario, tecnico-itinerario, odeporico, geografiche, corografiche, archivistiche e statistiche), alle fonti iconografiche, al repertorio costituito dalla letteratura scientifica e dalle pubblicazioni di studiosi locali e alla toponomastica.
Il lavoro è propedeutico a quello che raccoglie con la carta archeologica i
risultati della prospezione intensiva e sistematica a copertura totale del
terreno effettuata tra 2010 e 2012.

  

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Parole e frasi comuni

Informazioni sull'autore (2013)

Michele Fasolo

Archeologo, dottore di ricerca, vive e lavora a Roma. È direttore

responsabile di Archeomatica tecnologie per i beni culturali e redattore

del magazine GEOmedia e di Rivistageomedia.it. I suoi interessi

scientifici sono rivolti principalmente alla geografia storica, alla viabilità

antica, allo studio del paesaggio culturale, al telerilevamento, allo

sviluppo di modelli predittivi su piattaforma Gis. È autore tra l'altro dei

volumi: La via Egnatia I, Da Apollonia e Dyrrachium ad Herakleia

Lynkestidos, Roma, 2003; Antichi paesaggi agrari d'Italia nelle banche

dati dell'Agea, Roma 2006; Alla ricerca di Focerò, Roma, 2008; 

Informazioni bibliografiche