America e libertà: da Alexis de Tocqueville a George W. Bush

Copertina anteriore
Baldini&Castoldi, 2005 - 116 pagine
America è il nome del Paese che ha costruito la democrazia moderna, ha liberato il resto del mondo dalle peggiori avventure liberticide, diventando la patria dei diritti civili, il difensore dei diritti umani, il luogo e il simbolo della libertà. L'altra America, quella di Martin Luther King e di Robert Kennedy, incarna la speranza che l'intelligenza politica abbia il sopravvento sull'antico e rozzo strumento della guerra come esibizione di potenza. Questo libro riflette sulle ragioni di quella speranza, per tornare a immaginarla il grande punto di riferimento della civiltà democratica, restituendo alle parole chiave della storia americana - uguaglianza, rispetto dei tre poteri democratici, garanzia delle minoranze - il loro senso.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche