Appollaiati sul balcone

Copertina anteriore
Francesco Leto
G. Perrone, 2006 - 190 pagine
0 Recensioni
Un balcone è un ponte sospeso dove curiosamente trovano rifugio i pensieri più veri, quelli che sfuggono nelle giornate di traffico, di lavoro, di rumori, quei pensieri leggeri che si fermano sui petali ondulati dei gerani rossi, che si confondono con il profumo inatteso della piantina di basilico dimenticata. Rifugio di fortuna, tramite precario tra quello che la vita ci impone di essere e quello che forse realmente siamo. Quelle pareti esterne si colorano allora di sogni da realizzare, di speranze nonostante tutto, di illusioni, di sconfitte, e restano immobili e calde di fronte alle lacrime versate per rabbia o al fumo di una sigaretta bruciata tra i sospiri.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche