Avviso ai naviganti

Copertina anteriore
Baldini & Castoldi, 1996 - 320 pagine
0 Recensioni
Google non verifica le recensioni, ma controlla e rimuove i contenuti falsi quando vengono identificati
Quoyle è un giornalista di terz'ordine che vive a Brooklyn. Un giorno viene licenziato e sua moglie gli telefona dall'Alabama per dirgli di trovarsi un'altra donna, lasciandolo solo, senza soldi e con due figlie a carico. Ma quando il mondo sta per crollargli addosso, Quoyle decide, una volta tanto, di optare per una scelta coraggiosa: con le due figlie prende il primo traghetto per Terranova, per andare a vivere ai confini della realtà, in un paese coperto di neve quasi tutto l'anno. Qui, tra mille affanni, Quoyle riesce ad aprire un giornale per i pescatori e rifarsi una vita.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche