Breviario di energetica edile

Copertina anteriore
Grafill, 2014 - 426 pagine
Questo volume, che si presenta come una raccolta di informazioni relative all'energetica edilizia, - o meglio, relative all'energetica dell'involucro edilizio, - è, di fatto, un compendio di una cosa piuttosto complessa: l'aria interna - quella degli ambienti confinati - e le sue relazioni con le attività umane, il benessere, le strutture edilizie, il mondo esterno e via discorrendo. Il testo tratta essenzialmente di trasporto del calore, di diffusione del vapore e di rumore: ne definisce le variabili descrittive, gli strumenti di misura, controllo, diagnosi e progetto. Il tutto finalizzato al risparmio dell'energia e all'edilizia sostenibile. Uno spazio opportuno è dato ai materiali e provvedimenti per l'isolamento termico ed acustico - all'uso delle barriere e freni vapore. Non solo, vengono anche presentati gli isolanti sintetici, relativi all'edilizia "commerciale", e quelli naturali, della bio-architettura. Il punto di vista del testo è presentare quei paradossi tecnologici - che hanno grande influenza sui livelli prestazionali - per darne una risposta. Infatti, chi direbbe che pochi grammi di vapore - circa dieci per metro cubo d'aria - fanno mutare profondamente il livello di comfort? Oppure, quanto contribuisce il metabolismo umano al riscaldamento di un edificio? Ovvero, perché una casa passiva - idealmente senza impianti - è sempre dotata di ventilazione meccanica controllata? E via discorrendo.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche