Computer forensics

Copertina anteriore
Apogeo Editore, 2007 - 366 pagine
Per Computer Forensics si intende l'applicazione del metodo investigativo scientifico ai media digitali per ricavare elementi, informazioni, prove da portare in sede processuale. Un investigatore deve cioè essere in grado di avvicinarsi a un sistema informativo per determinare se esso sia stato utilizzato in attività illecite o non autorizzate, avendo cura di non alterare le prove. La scena del crimine può quindi essere un computer, un supporto rimovibile, una rete o qualsiasi altro medium digitale. Ma c'è di più. Poiché la disciplina coinvolge la materia legale, il valore di una prova in sede processuale varia a seconda della legislazione. Quindi è necessario sapere come e che tipo di prova può essere considerata valida in Italia. Un manuale sul tema specifico per la scena italiana, scritto da un esperto di indagini forensi nel "mondo elettronico" coadiuvato da un legale specializzato negli aspetti giuridici degli "illeciti digitali".
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Indice

Introduzione xiii
1
Il panorama giuridico italiano
7
sequestro e duplicazione
45
Intercettazione del dato
69
Il laboratorio di analisi
81
Media partizioni e volumi
93
File system
115
Tool e programmi di analisi
163
Metodologia di analisi generale
227
Analisi di un sistema Windows
245
Analisi di un sistema Mac OS X
257
Analisi di un sistema Linux
271
File di log
287
Network Forensics
299
Media non convenzionali e gadget elettronici
309
CD e DVD
321

Helix Knoppix
205
Appendice B Esempi di casi reali 355
xiii

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche