Così mangiavamo: cinquant'anni di storia italiana fra tavola e costume

Copertina anteriore
Gambero rosso, 2006 - 253 pagine
«Questo non è un libro di cucina, non è un'autobiografia, né un saggio storico e nemmeno una ricerca di costume. O meglio è tutte queste cose insieme». Con queste parole Stefania Aphel Barzini presenta il suo nuovo libro "Così mangiavamo". Un viaggio tra i costumi, i cibi e le abitudini a tavola dell'Italia e degli italiani dall'immediato dopoguerra fino agli anni Novanta. Partendo dalla sua storia, l'autrice ci racconta, con ricette, foto e diversi documenti, la metamorfosi di quegli anni, le mode e i desideri di un paese in costante evoluzione. Il libro è diviso in cinque capitoli ognuno dedicato ad un decennio diverso: gli anni '50 "Poveri ma belli"; gli anni '60 "Il sorpasso"; gli anni '70 "La grande abbuffata"; gli anni '80 "La febbre del sabato sera"; gli anni '90 "Ritorno al futuro". Si conclude con il racconto dei "Simboli" di quegli anni: ingredienti, ricette, oggetti da cucina e i nuovi elettrodomestici che cominciavano a comparire sul mercato. Le foto simbolo di quegli anni, degli avvenimenti sociali e dei programmi televisivi, le immagini dei prodotti e delle pubblicità del tempo accompagnano il lettore in un piacevole percorso che rivela quanto noi italiani siamo cambiati in mezzo secolo di pranzi e cene.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche