Destino Madrid

Copertina anteriore
L'Autore Libri Firenze, 2002 - 72 pagine
Valeria, la spagnola, è il destino per il giovane Gian. Un amore che si snoda imprevedibile, contrastato ma senza confini; che percorre mille strade e vicoli e spiagge, per ripartire sempre verso diverse destinazioni. Bella e difficile, Valeria. Sfuggente, da bersi ogni giorno fino a ubriacarsene, da cercare tra le pieghe di un passato doloroso; credere di aver capito tutto e poi... cominciare da capo, fino all'ultima meta. Per cambiare definitivamente, irrimediabilmente destinazione e destino. Un'intensa storia d'amore e di pathos, che appassiona per il ritmo incalzante, con un finale convulso non privo di un sorriso di speranza.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche