Dio è americano

Copertina anteriore
Editoriale Jaca Book, 2009 - 160 pagine
In questo libro viene esplorato il legame originario e sempre vivo che intreccia la vita politica americana alle radici religiose, cristiane e puritane, che ne fondano la convivenza civile. L'autore, romanziere e saggista di fama in Francia, ci offre sul tema un'opera lucida e appassionata, scritta con stile conciso e ritmato, documentatissima sul piano storico e attenta all'osservazione anche minuta della società americana contemporanea. La storia politica americana ha da sempre rivelato un profondo debito verso i fondamenti religiosi che segnano e definiscono l'identità della nazione: ciò tanto nello svolgersi delle dinamiche politiche interne, e in particolar modo elettorali con i costanti richiami alla legge e alla volontà divina che tanto stupiscono il disincantato spettatore europeo -, quanto nel dispiegarsi della politica estera, da sempre segnata da una sorta di predestinazione alla potenza e da un "destino manifesto" che ne guida le sorti. Il libro di Colosimo disegna i tratti fondamentali della religione civile americana, una religione che plasma la convivenza civile del paese, ma che non si affranca dalle religioni confessionali né dai fenomeni millenaristi e settari che negli USA hanno assunto dimensioni enormi, violentemente amplificati dai mezzi di comunicazione di massa. Una religione civile che ha i suoi riti, i suoi dogmi, i suoi templi; un lessico simbolico e spettacolare cui qualsiasi attore politico, deve adeguarsi per poter raggiungere e gestire il potere.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Sommario

Sezione 1
7
Sezione 2
9
Sezione 3
11
Sezione 4
13
Sezione 5
21
Sezione 6
29
Sezione 7
46
Sezione 8
63
Sezione 13
103
Sezione 14
111
Sezione 15
117
Sezione 16
121
Sezione 17
127
Sezione 18
135
Sezione 19
139
Sezione 20
144

Sezione 9
69
Sezione 10
77
Sezione 11
95
Sezione 12
101
Sezione 21
145
Sezione 22
157
Copyright

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche