Griffin e Sabine

Copertina anteriore
Sonzogno, 1993 - 60 pagine
0 Recensioni
Griffin Moss è un artista grafico che vive a Londra. Sabine Strohem fa un mestiere stranissimo ma simile: disegna francobolli in un atollo sperduto dell'Oceano Pacifico. Un giorno Sabine scrive a Griffin per dirgli tutta la sua ammirazione e rivelargli una misteriosa, inspiegabile affinità psichica che li lega. Ha inizio così una corrispondenza fatta di curiosità, confessioni, tormenti che presto diventano amore; poi l'amore diventa ossessione... La forma del libro è curiosa: un epistolario fittissimo di cartoline e lettere illustrate che il lettore può davvero sfogliare ed estrarre dalle rispettive buste.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Riferimenti a questo libro

Informazioni bibliografiche