Griffin e Sabine

Copertina anteriore
Sonzogno, 1993 - 60 pagine
27 Recensioni
Griffin Moss è un artista grafico che vive a Londra. Sabine Strohem fa un mestiere stranissimo ma simile: disegna francobolli in un atollo sperduto dell'Oceano Pacifico. Un giorno Sabine scrive a Griffin per dirgli tutta la sua ammirazione e rivelargli una misteriosa, inspiegabile affinità psichica che li lega. Ha inizio così una corrispondenza fatta di curiosità, confessioni, tormenti che presto diventano amore; poi l'amore diventa ossessione... La forma del libro è curiosa: un epistolario fittissimo di cartoline e lettere illustrate che il lettore può davvero sfogliare ed estrarre dalle rispettive buste.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Valutazioni degli utenti

5 stelle
18
4 stelle
4
3 stelle
4
2 stelle
1
1 stella
0

LibraryThing Review

Recensione dell'utente  - BookConcierge - LibraryThing

I read this slim little novella when it first came out (and have a first edition). I was completely captivated and was thrilled that the feeling remains the same on my second reading. Griffin Moss is ... Leggi recensione completa

LibraryThing Review

Recensione dell'utente  - bell7 - LibraryThing

Griffin, owner of a shop in London received a mysterious postcard from Sabine, a woman living on an island called Katie, who has seen his artwork because she "shares his sight." The extraordinary ... Leggi recensione completa

Riferimenti a questo libro

Informazioni bibliografiche