I buchi neri: Ai confini dello spazio e del tempo

Copertina anteriore
I buchi neri sono un'apertura verso qualcosa che sta al di lÓ del nostro mondo abituale in diversi sensi. Un buco nero Ŕ un'estrema deformazione dello spazio e del tempo. Il suo contorno Ŕ un luogo, detto orizzonte degli eventi, dove un attimo si dilata in eternitÓ e dove la luce resta sospesa immobile. Al di lÓ dell'orizzonte c'Ŕ una regione senza ritorno, dove il tempo converge verso un punto ben preciso nello spazio. In questo punto centrale c'Ŕ un'infinita concentrazione di energia e le equazioni della fisica cessano di valere. E al di lÓ di questo punto? Le simmetrie matematiche si aprono verso altri universi, o forse altri luoghi nello spazio e nel tempo. Questi corpi celesti tanto stravaganti sono entrati a far parte del nostro quotidiano grazie alla recente rilevazione delle onde gravitazionali, tenuissimi segnali che ci giungono da immani catastrofi cosmiche verificatesi alcuni miliardi di anni fa, a miliardi di anni luce da noi: il collasso e la fusione di coppie di buchi neri. Questo libro ripercorre le tappe dei processi di pensiero e di osservazione che ci hanno portato dapprima a immaginare la realtÓ dei buchi neri – e infine a incontrarla. ╚ anche una rievocazione del mio personale coinvolgimento nella prima identificazione di un buco nero all'inizio degli anni '70 all'UniversitÓ della California. ╚, infine, un assaggio della sfida che i buchi neri rappresentano per la nostra ordinaria illusione di sapere chi siamo, da dove veniamo, cosa succede intorno a noi... – Shantena Augusto Sabbadini

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Informazioni sull'autore (2018)

Shantena Augusto Sabbadini (www.shantena.com) ha lavorato sui fondamenti della fisica quantistica e ha contribuito alla prima identificazione di un buco nero. ╚ direttore associato del Pari Center for New Age Learning (www.paricenter.com) e lecturer presso lo Schumacher College (www.schumachercollege.org.uk), nel Devon, Inghilterra. Ha tradotto l'I Ching e la trilogia dei classici taoisti, Lao Tzu, Chuang Tzu e Lieh Tzu.

Informazioni bibliografiche