I padrini: da Vito Cascio Ferro a Lucky Luciano, da Calogero Vizzini a Stefano Bontate, fatti, segreti e testimonianze di Cosa Nostra attraverso le sconcertanti biografie dei suoi protagonisti

Copertina anteriore
Newton & Compton, 2001 - 496 pagine
Chi erano veramente i padrini della Mafia? A quale funzione assolvevano i padrinati? L'autore offre un'analisi del fenomeno mafioso attraverso le vicende dei suoi protagonisti. Articolato in una serie di biografie e di "racconti verità", il volume segue il filo rosso che lega i vari soggetti di una complessa esperienza mafiosa formatasi in Sicilia, dilatatasi nel mondo, radicatasi negli USA dove si trasforma con la nascita di Cosa Nostra e da lì rinviata alla Sicilia e ai suoi rapporti con l'intera realtà italiana ed europea. Com'è ovvio si tratta di protagonisti immorali - appunto, i padrini, distinti dai semplici boss della più cruda ed elementare criminalità rivisitati nel loro "privato".

Dall'interno del libro

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Sommario

Prefazione con la metafora di Spoon River
7
natura e funzioni dei padrini e dei padrinati
14
Antonio Li Destri Ventimiglia padrino per grazia di
31
Copyright

24 sezioni non visualizzate

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche