Il Napoleone di Notting Hill

Copertina anteriore
Fogli Volanti, 25 mar 2016
Anno 1984, a Londra. Una nuova forma di governo illuminata prevede l'elezione del sovrano con una curiosa, infallibile modalità: l'estrazione a sorte. L'ignaro prescelto è un impiegato ministriale un po' svitato, dotato di grande senso dell'umorismo, un uomo che rispolvera le bizzarre usanze feudali e ristabilisce le abitudini del tempo che fu. Guerre e battaglie comprese. Uno scherzo crudele, un serissimo gioco al massacro. Un'ironica e geniele riflessione di Chesterton sulla follia e sui pregiudizi immortali del genere umano.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Informazioni bibliografiche