Il drago e la saetta: modelli, strategie e identitÓ dell'immaginario giapponese

Copertina anteriore
TunuÚ, 2008 - 629 pagine
Nella circolazione transnazionale dei prodotti delle industrie culturali, un posto importante Ŕ occupato dall'ingresso della pop culture giapponese nei contesti europei. Le dinamiche di globalizzazione della cultura di massa a indirizzo giovanile si sono snodate, rispetto a questo "innesto" in Europa, nell'arco di due fasi. Marco Pellitteri le nomina, in senso figurato, il Drago e la Saetta. La prima si Ŕ svolta tra il 1975 e il 1995, la seconda dal '95 a oggi. Esse si distinguono per le modalitÓ d'immissione e di consumo/rielaborazione di temi e prodotti nipponici nei paesi pi¨ ricettivi: Italia, Francia, Spagna, Germania e, al di lÓ dell'oceano, gli Usa. Il volume analizza questo vasto processo di transito e rielaborazione transculturali.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Indice

nella cultura globalizzata giapponese
I
e un nuovo standard tecnicolinguistico
Vaudeville chalk talk e tipi umani VS teatro Kabuki
dellanimazione seriale giapponese
contro il disadattamento giovanile
e alla moratorium ningen
alla moratoria giovanile
DAI DORAMA A SUPERMARIO
UFO ROBO GRENDIZER E LIDENTIT└ GIAPPONESE
la cooperazione TerraFleed come metafora dellasse
del Giappone
per laccerchiamento totalitario
Copyright

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche