Il grido e la carezza. Percorsi nell'immaginario del corpo e della parola

Copertina anteriore
Meltemi Editore srl, 1998 - 238 pagine
Un libro sul corpo, sulla sua verità, sui suoi "diritti", sulla sua capacità di espressione e di conoscenza. Un'analisi delle ragioni del corpo, ragioni negate dalla tradizione tutta moderna di separazioni e contrapposizioni (mente/corpo, spirituale/materiale, analogico/digitale). Fondendo suggestioni diverse provenienti dall'antropologia e dalla psicoanalisi, l'autrice esprime la necessità di un recupero radicale del corpo e del nostro sentire. Pubblicato alla fine degli anni '80 questo saggio costituisce uno dei primi esempi di studio interdisciplinare delle tematiche legate al corpo, inteso come luogo dove si incontrano emozioni e fisicità. Questa nuova edizione, aggiornata dall'autrice, presenta una introduzione di L. M. Lombardi Satriani.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Sommario

Sezione 1
6
Sezione 2
7
Sezione 3
18
Sezione 4
19
Sezione 5
41
Sezione 6
43
Sezione 7
90
Sezione 8
128
Sezione 9
141
Sezione 10
151
Sezione 11
178
Sezione 12
188
Sezione 13
220
Sezione 14
229
Copyright

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Riferimenti a questo libro

Informazioni bibliografiche