Il Liber de Spectaculis Di Marziale - Adulazione Del Sovrano Oppure Riferimento Attendibile Per L'Inaugurazione Dell'anfiteatro Flavio?

Copertina anteriore
GRIN Verlag, 2011 - 28 pagine
0 Recensioni
Seminar paper from the year 2011 in the subject Classic Philology - Latin philology - Literature, grade: 1,0, University of Florence (Dipartimento di Storia delle Arti e dello Spettacolo), course: STORIA DEL TEATRO ANTICO: "Spettacoli a Roma in eta imperiale: da Nerone ai Flavi," language: Italian, comment: Lo scopo del lavoro e di mostrare qual'immagine tramite il suo "liber de spectaculis" Marziale ci abbia imposto del suo tempo - il tempo degli spettacoli nel Colosseo e della dinastia dei Flavi., abstract: Il celebre Colosseo1 e una delle attrazioni obbligatorie da visitare per ogni turista a Roma: associamo comunemente all'edificio gladiatori, folle di uomini, spettacoli crudeli. Ma dato che nessuno li ha visti con i propri occhi, da dove vengono questi nostri concetti degli spettacoli avvenuti duemila anni fa? Noi, gente di oggi abbiamo varie fonti che ci permettono di cogliere una certa idea dell'anfiteatro e dei suoi frequentatori in quell'epoca: in primo luogo, i resti materiali giunti fino a noi - l'edificio dell'anfiteatro in se, gli scavi archeologici e tutte le fonti iconografiche, sono molto importanti per la comprensione ma non ci rendono un'immagine abbastanza complessa, perche non hanno attraversato i secoli senza cambiamenti e senza danni. [...] In secondo luogo ci sono dei testi scritti da autori contemporanei che invece ci danno facilmente delle informazioni: gli scrittori di allora (come gli scrittori moderni) descrivono sempre quello che vedono. Non c'e quindi mai un testo assolutamente neutrale e oggettivo che contenga tutto senza omettere qualcosa oppure senza modificare niente. Un testo e dunque sempre il prodotto di una sorta di filtrazione. Percio, ogni testo richiede di essere esaminato con accuratezza e non si deve mai credere a tutto senza metterlo in dubbio prima. In considerazione dell'ampiezza delle fonti non-letterarie, che non si possono analizzare in modo esaustivo, e viste le limitazioni di questo lavoro bisogna concentrasi su u"
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche