Il libro nero degli Stati Uniti

Copertina anteriore
William Blum, funzionario del dipartimento di Stato USA negli anni Sessanta, lasciò il suo incarico a fine decennio per protesta contro l'operato degli Stati Uniti in Vietnam. Scrittore radical per eccellenza, autore di libri-denuncia su Allende e sul Vietnam, è considerato nel mondo anglosassone un guru del giornalismo di denuncia. In questo volume l'autore passa in rassegna l'intera teoria di azioni lecite e illecite compiute dai governi USA in sessant'anni di storia postbellica.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche