Il piccolo libro dell'ombra

Copertina anteriore
Red Edizioni, 2003 - 85 pagine
Fu lo psicanalista svizzero C.G. Jung a descrivere per primo le figure e gli aspetti dell'Ombra; da allora, l'attenzione per questa immagine del profondo non ha fatto che aumentare nel vasto pubblico e in campi d'interesse più ampi dell'ambito strettamente analitico. Per Robert Bly l'Ombra è una sorta di sacco che ciascuno porta sulle spalle e in cui ripone tutti gli aspetti della propria personalità che non gli piacciono. Nei capitoli di questo libro Bly delinea gli itinerari che permettono di svuotare questo sacco, di guardarsi dentro e di fare pace con la parte più nascosta di se stessi.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche