Il problema più difficile del mondo

Copertina anteriore
Piemme Junior, 1994 - 142 pagine
1 Recensione
Può un ragazzino poco amante della matematica essere la causa involontaria di una gara straordinaria per la ricerca del problema più difficile del mondo? E' proprio ciò che capita a Billy, studente di prima media che con questa insolita domanda mette in crisi prima la sua insegnante, poi il consulente di matematica e addirittura il computer dell'università che non è in grado di fornire la risposta. Sarà il direttore di un quotidiano a trasformare la banale vicenda in una notizia capace di stimolare la curiosità di milioni di persone fino a ideare una vera e propria gara tra tutti coloro che pensano di conoscere la risposta. Ma il vincitore ha davvero trovato il problema più difficile del mondo?

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

STUPENDO!!!!!!!!
un po' difficile per la mia età (11 anni), dico soltanto che Billy è molto ambizioso e lo ividio tanto perchè se mi metterei IO in mente una cosa non sempre la concluderei con
precisione o avvolte non la concluderei per niente!!!
credo che la cifra 10. 000 è davvero grande e sarei corsa anche io a creare un problema e poi a risolverlo, ma ora che ci penso sarebbe bello crearlo...ma non RISOLVERLO!!! (è il problema più difficile del mondo no? non saprei sicuramente risolverlo, ma ci proverei)
VANIA!!! <3
 

Informazioni bibliografiche