Il processo della Banca Romana. Il mistero delle assoluzioni

Copertina anteriore
Fuoco Edizioni, 2016 - 218 pagine
0 Recensioni
Google non verifica le recensioni, ma controlla e rimuove i contenuti falsi quando vengono identificati
Le grandi banche tengono in pugno il destino delle Nazioni. L'hanno sempre fatto e forse lo faranno per sempre. Illimitato è il potere del denaro e quando si unisce a quello giudiziario e politico, la trappola diventa letale! Le assoluzioni dei responsabili del noto scandalo della Banca Romana, già Banca dello Stato Pontificio, sono rimaste per lungo tempo un mistero, in quanto avvolte da fitte collusioni politiche, ostacoli alla vigilanza sugli istituti bancari, conflitti di attribuzioni e abusi giudiziari. L'irrisolto processo del passato è l'habitat nel quale è nata la Banca d'Italia e, nel contempo, rappresenta un viaggio che è necessario percorrere, sia per una curiosità storica, che per via di continui rimandi alle vicende odierne, rispetto alle quali, esso presenta non solo analogie, bensì assolute coincidenze.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Informazioni bibliografiche