Il trionfo della città: Come la nostra più grande invenzione ci ha reso più ricchi, intelligenti, ecologici, sani e felici

Copertina anteriore
Bompiani - 224 pagine
L’America è una nazione urbana. Oltre i due terzi dei sui abitanti vivono nel 3% del territorio occupato dalle città. Eppure le città hanno una brutta reputazione: sono sporche, povere, malsane, piene di criminalità, costose, respingenti... ma è davvero così? In questo libro il professor Edward Glaeser cerca di sfatare questo mito e dimostrare che in realtà le città sono il luogo più sano, sostenibile e ricco (sia in termini culturali che economici) in cui vivere. I newyorkesi, per esempio, vivono più a lungo degli altri americani; l’incidenza di malattie cardiache e di tumori nella Grande Mela è più bassa della media nazionale. I “cittadini” consumano circa il 40% di energia in meno rispetto a chi vive nei sobborghi. Inoltre più della metà del reddito statunitense proviene da ventidue aree metropolitane. Glaeser ci conduce in un viaggio attraverso la storia e i cinque continenti per rivelarci i volti più segreti delle città e svelarci come portino alla luce il meglio dell’umanità. Anche le peggiori – Kinshasa, Kolkata, Lagos – offrono grandi benefici a chi le abita, compresi salute e lavoro migliori rispetto alle zone rurali che le circondano. Il nostro successo dipende in grande misura dalla salute e dal benessere delle nostre città, dice Glaeser, ed è giunto il momento di prendersene cura: è stata proprio la negligenza degli ultimi cinquant’anni a portare a molti dei problemi di oggi, dal danno ambientale alla crisi economica. In questo saggio, scritto con lo stile agile di un reportage, Glaeser lancia un appello affinché ritorniamo ad amare le nostre città, e lo fa in modo estremamente convincente, con un’analisi attenta e argomentazioni precise.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

Dopo averlo comprato ho deciso di leggerlo direttamente in lingua originale perché la traduzione del libro è veramente pietosa.
Ecco un paio di chicche tra le miriadi di strafalcioni:
"When
America moved to a hub-and-spoke shipping system, New York became the natural hub."
"Quando l’America si fece perno-eraggio del sistema di spedizione marittima, New York diventò lo hub naturale."
"Academic knowledge about trading off risk and return made it easier to evaluate and sell riskier assets, like Michael Milken’s high-yield (junk) bonds"
"L’elaborazione teorica in sede accademica circa rischi e profitti del trade off ha reso più facile la valutazione e la vendita degli assets più a rischio, come i titoli d’alto rendimento (spazzatura) di Michael Milken".
 

Il trionfo della città. Come la nostra più grande invenzione ci rende più ricchi e più felici

Recensione dell'utente  - Giuseppe - IBS

Dopo averlo comprato ho deciso di leggerlo direttamente in lingua originale perché la traduzione italiana del libro è veramente pietosa. Ecco un paio di chicche tra le miriadi di strafalcioni: "When ... Leggi recensione completa

Altre edizioni - Visualizza tutto

Informazioni sull'autore (2013)

Edward Glaeser è professore di Economia alla Harvard University, dove insegna dal 1992, anno in cui ha conseguito il Ph.D. alla Chicago University. Ha pubblicato decine di articoli scientifici sulla città e la crescita economica. In particolare Glaeser studia gli elementi che contribuiscono allo sviluppo urbano e il ruolo delle città come snodo di trasmissione economica e culturale. Scrive per Economix, il blog del “New York Times”.

Informazioni bibliografiche