Informatica

Copertina anteriore
Apogeo Editore, 2007 - 509 pagine
1 Recensione
Questo libro parte dal presupposto che l'informatica sia una disciplina scientifica di base, al pari della fisica o della matematica, e che come tale debba essere insegnata in ambito universitario. Il testo, quindi, non si limita a descrivere un insieme di tecnologie centrate sul personal computer, né tanto meno fornisce le istruzioni per l'utilizzo di uno specifico pacchetto software; piuttosto, gli autori puntano a chiarire i fondamenti concettuali dell'informatica intesa come "scienza degli algoritmi". L'esposizione procede per livelli successivi. Il livello di base è costituito dallo studio delle proprietà formali e matematiche degli algoritmi; nei livelli successivi si affrontano l'implementazione degli algoritmi in appositi dispositivi hardware e nella "macchina virtuale" creata dal sistema operativo; la loro traduzione in appositi linguaggi di programmazione; infine il loro impiego in applicazioni di particolare rilevanza pratica, che stanno modificando profondamente la nostra vita quotidiana, aprendoci nuove opportunità e, allo stesso tempo, ponendoci nuove sfide in ambito etico, giuridico e sociale.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Indice

Presentazione delledizione italiana XI
1
Fondamenti algoritmici dellinformatica 33
33
Efficienza degli algoritmi 71
75
Livello 2Il mondo dellhardware
101
Architettura dei sistemi informatici
155
La macchina virtuale
203
Reti di computer Internet e World Wide Web
243
Software
287
Compilatori e traduzione dei linguaggi
315
Modelli di calcolo
347
Applicazioni
383
Intelligenza artificiale
419
Aspetti sociali dellinformatica
447
Appendice Risposte ai problemi In pratica
477

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche