It's tea party time. Individuo e stato nell'America contemporanea

Copertina anteriore
fMC Magna Carta, 2011 - 83 pagine
0 Recensioni
Il 19 febbraio 2009 il commentatore economico Rick Santelli, in collegamento dalla Borsa di Chicago, mise da parte la sua compostezza professionale e si lanciò in questa arringa: "Presidente Obama, lo sa che un tempo a Cuba avevano case e un'economia relativamente prospera? Hanno abbandonato l'individuo a favore della collettività. Adesso guidano vecchie Chevrolet del '54. Stiamo pensando di fare una nuova rivolta del tè qui a Chicago, a luglio, con tutti voi capitalisti. Io la sto già organizzando!". Nasceva il Tea Party, un movimento destinato ad influenzare profondamente il cuore dell'America.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche