Italia criminale. Personaggi, fatti e avvenimenti di un'Italia violenta

Copertina anteriore
Newton Compton, 2008 - 347 pagine
Li chiamano "duristi", "bravi ragazzi" o, più semplicemente, rapinatori. Con le armi in pugno hanno sfidato le forze dell'ordine ma anche le logiche mafiose di controllo e sfruttamento del territorio. La loro sorte è segnata dal carcere duro. Oppure dalla morte. Ma tra le righe del loro destino traspare, comune a tutti, un'idea di individualismo esasperato e di vita fuori dalle regole. Testimonianza di un paese violento, ribelle e disperato, questo libro è la controstoria dei grandi nomi della rapina all'italiana.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Informazioni bibliografiche