L'innovazione tradita: la fine dell'illusione tecnocratica della destra e le premesse per un nuovo sviluppo del paese

Copertina anteriore
Editori riuniti, 2005 - 255 pagine
Primavera 2001: Berlusconi, a "Porta a parta", annuncia che il famosa "Mister I", che porterà l'Italia nel paradiso della new economy e nell'era di Internet, è Lucio Stanca, top manager multinazionale. Prima di quell'annuncio l'Italia era stata tappezzata di grandi manifesti in cui spiccavano tre I: Internet, Impresa, Inglese. Ma oggi che cosa è rimasta delle tre I? Quasi nulla: la nostra competitività continua a declinare e rimaniamo al palo nella grande corsa dell'innovazione tecnologica. Gli autori di questo libro ritengono che sia importante delineare alternative credibili di programma e che sia giunto il momento di porre una sfida per il governo del futuro enucleando i temi cruciali per lo sviluppo della new economy.

Dall'interno del libro

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche