L'intelligenza erotica: Riconciliare erotismo e quotidianità

Copertina anteriore
Ponte alle Grazie - 308 pagine
0 Recensioni
La stabilità amorosa è la tomba del sesso, parafrasando, ma non troppo, un noto adagio. I media fanno a gara a lanciare periodici allarmi: una relazione monogama porta inevitabilmente, fatalmente, al calo del desiderio. Tutto ha un prezzo, e la sicurezza sentimentale si paga in svalutazione erotica. La cosa è talmente normale e universalmente condivisa da rientrare ormai nell’affollato mondo dei luoghi comuni. Terapeuta della coppia e della famiglia, Esther Perel lavora quotidianamente con chi al torpore sessuale non si vuole proprio rassegnare. E ci suggerisce che tra le lenzuola la coppia moderna è forse troppo moderna e che democrazia ed eros non vanno poi così d’accordo: il desiderio ha bisogno di mistero, la passione di contrasti, la seduzione di sottili manipolazioni... la stabilità quotidiana va speziata con generose spolverate di rischio e un pizzico di gelosia. In un libro politicamente scorretto, ricco di storie e di esperienze, Esther Perel distilla il concentrato della sua ventennale esperienza terapeutica, per aiutarci ad aprire la gabbia che tiene prigioniera la nostra sessualità e a trovare la strada per un domestico ma non addomesticato.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Informazioni sull'autore (2013)

Esther Perel è terapeuta della coppia e della famiglia e ha uno studio a New York. Fa parte del corpo docente del programma International Trauma Studies della Columbia University; membro dell’American Family Therapy Academy, è apparsa in molte trasmissioni televisive, tra cui The Oprah Winfrey Show, Good Day New York, CBS This Morning e Women Aloud della HBO. Vive a New York con il marito e i due figli.

Informazioni bibliografiche