L'uomo monastero. Storie ai limiti dell'immaginabile

Copertina anteriore
L'Autore Libri Firenze, 2008 - 112 pagine
Una scrittura sottile e penetrante riesce a contenere la geniale fantasia di questo scrittore, in grado di generare storie originali che travalicano l'immaginario più ordinario. Dall'irriverente caso di narcolessia clericale (manifestazione del rifiuto verso cose inaccettabili) alla raccapricciante costruzione del monastero in carne umana (L'uomo monastero), dalla rapida e crudele parabola di un "eroe" a causa dell'invidia delle persone (Claudio) al paradossale iter che eleverà un lattaio a "santo patrono" della sua categoria (Il lattaio Maroni). Tutte storie sconcertanti, molte delle quali rappresentano varie forme di meschinità e avidità umane, spesso frutto, però, di una insaziabile voglia di sapere e scoprire.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche