La depressione: conoscerla per non averne paura

Copertina anteriore
Edizioni Mediterranee, 2004 - 271 pagine
Spesso si ha paura di ciò che non si conosce. E la depressione è una malattia che fa paura, quando la si conosce, ma ancor di più quando non la si conosce. Fa paura perché è una malattia cattiva, che provoca sofferenza, in chi ne è affetto, ma anche in chi è al malato vicino e vorrebbe aiutarlo, però non sa come, in che modo farlo e si sente, perciò, impotente. Questo libro, concepito e nato come ideale risposta alle tante domande che pazienti e familiari rivolgono all'autore, si propone il compito di far conoscere un poco di più la depressione, di cui tanto si parla, ma poco si ha cognizione, con la speranza che una maggiore consapevolezza di essa, induca ad averne meno paura.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

non e' vero che i triciclici fanno male solo alle tasche dello stato perche costano meno rispetto ai nuovi farmaci . ritenzione urinaria flusso un po piu debole quasi tutti gli psicofarmaci lo fanno ma non si ha un peggioramento della vescica solo momentaneo e reversibile poi per quanto riguarda il cuore a basse dosi non fanno nulla es 20 25 g il dominans era un ottimo farmaco il noritren lo stesso viene preso da 20 30 anni dalle persone perche la depressione e' importante non si puo togliere i farmaci speculando sulla salute dei cittadini poi i nuovi farmaci hanno effetti collaterali peggiori come impotenza disfunzione erettile che aumentano chiaramente la depressione 

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche