La passerella

Copertina anteriore
Raccontarsi con onestà è difficile, soprattutto di fronte al proprio figlio. Eppure è proprio per colmare incomprensioni e silenzi del presente che Rosario, padre di famiglia, rivolge il suo sguardo all'indietro, in una commossa e lucida analisi del proprio passato, alla ricerca di un senso che trascenda ciò che è stato. Una autobiografia sentimentale, un viaggio nella memoria che diventa un invito, al figlio e a ciascuno, a vivere la propria vita come fosse una lunga passerella, con la speranza di trovare ogni giorno il coraggio e la forza di attraversarla.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche