La questione dalmatica riguardata ne'suoi nuovi aspetti: osservazioni

Copertina anteriore
Battara, 1861 - 118 pagine
0 Recensioni
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 54 - Bossina insieme, saranno nel volgere de' tempi terreno attissimo a germi di florida civiltà, e la Dalmazia potrà rendere ad essi grandi benefizi, e riceverne grandi: e in questo rispetto può dirsi che dalle sorti di Dalmazia dipendono quelle non solo d' Erzegovina e di Bossina ma di Serbia altresì.
Pagina 32 - Dalmazia snaturerebbe sé stessa, rinnegherebbe la storia propria ch' é tutta storia di conciliazione tra Italia e Slavia, tra Oriente e Occidente, tra le forze del braccio e le forze dell' ingegno, tra la gagliardia del resistere e la virtù dell
Pagina 110 - Ma subito dopo il 48, quando cominciò l' umore croato a dar fuori, io in lettere che potrei recare se ce ne fosse bisogno, avvertii che se la spirituale unione era da procurarsi, non era però da parlare tra i due popoli di materiali congiungimenti; e questo, quanto a me, non volevo e non voglio, perché ci snaturerebbe, farebbe il contrario di quello eh
Pagina 54 - Dalmati coi Croati non solo non varrebbe ad agevolare e affrettare, ma risica di ritardarli e impedirli forse. Perché la Slavia turca ha bisogno d' unirsi a gente più civile, più omogenea e più nota. Or nessuno negherà che co...
Pagina 100 - Ma io vo' parlare di soli gli Slavi ; e non intendo perché debbano assorbire in sé tutti gli amori della grande famiglia i Croati. Diranno che una cosa alla volta, e che intanto si cominci da loro. Ma se il cominciare da loro fosse un'im(») Vojn. p. «3. pedlmento a ben seguitare ? anai lo dico e ho dimostrato eh* da questo principio si moltipllcherebbero gì' impedimenti a cominciare davvero.
Pagina 39 - Dalmazia s' onora, l'ha per l'aure che spirano non dal monte ma dalla marina.
Pagina 19 - Non solo i gentiluomini italianati amavano Venezia così; gli era il popolo che voi dite negletto da essa, i più di tutti anzi erano i pretti Slavi.
Pagina 35 - Croati non mi pajono slavi abbastanza; e che quando slavi veramente diventeranno, io sarò il primo a consigliare i Dalmati che si consocino ad essi. Ma vuolsi a ciò non decreti banali, vuolsi un mutamento nei costumi e nell
Pagina 31 - Dalmati, per corti che siano, la possono immaginare ; i Croati, una lingua più pura e più forte di quella che i Dalmati parlano, e nella quale il popolo canta, da sé creare non possono. Taluni non tanto de...
Pagina 34 - Lo stato intellettuale e letterario della Croazia, quale fu per il corso di quattro secoli, ci lascia arguire quello che la Dalmazia, croatamente libera e liberamente croata, sarebbe. Schiacciate gl...

Informazioni bibliografiche