La rivoluzione interiore. La psicologia dell'esoterico

Copertina anteriore
Edizioni Mediterranee, 2014 - 221 pagine
La maggior parte delle persone sceglie abitualmente l'incoscienza attraverso l'alcool o le droghe, il lavoro o il sesso o le percezioni sensorie. Pochi, invece, sono coloro che scelgono di intraprendere un viaggio verso un livello superiore di consapevolezza. È ad essi che Osho si rivolge con questo volume, in cui pone le fondamenta per "una nuova evoluzione dell'uomo". Il suo punto di partenza sono i limiti oltre i quali la psicologia occidentale non è andata. Osho si lascia alle spalle Freud, Jung e tutte le intuizioni della psicoterapia olistica, per parlare della creazione di un uomo nuovo, e di uno spazio di vita in cui l'essenza di Buddha racchiusa in ogni essere umano possa fiorire.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Informazioni bibliografiche