La societÓ degli eterni adolescenti. Quando gli adulti rimangono bambini e i bambini si rifiutano di diventare adulti

Copertina anteriore
Red Edizioni, 2000 - 256 pagine
I mezzi di comunicazione di massa aggrediscono ogni personalitÓ emergente; la cultura televisiva propone modelli di comportamento "giovanili" cui uniformarsi per non restare indietro coi tempi. In ogni campo dell'esistenza si riscontra l'opera di livellamento della societÓ del tempo eternamente presente, degli eterni adolescenti. Il libro analizza questa societÓ "orizzontale", come la definisce l'autore: senza un sopra e un sotto, senza un prima e un poi; senza pi¨ padri e figli, nonni e nipoti ma nella quale sono tutti fratelli e sorelle. Tutti obbligatoriamente giovani e in fuga dalle responsabilitÓ; prima fra tutte la responsabilitÓ di crescere.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche