La vita eccentrica: soggetti e saperi nel mondo della rete

Copertina anteriore
EDIZIONI DEDALO, 2009 - 188 pagine
L'importanza crescente della "rete" nella società contemporanea pone continui e inauditi problemi di interpretazione e di comprensione dell'agire umano. Una nuova comunicazione e un nuovo linguaggio che mettono in connessione milioni di esseri umani in uno spazio affatto diverso da quello fisico tradizionale e senza alcuna presenza della corporeità materiale dei parlanti. Un incremento inimmaginabile di informazioni provenienti da ogni parte che si depositano e si accumulano in siti accessibili attraverso semplici codici informatici. Una dilatazione senza precedenti delle possibilità di conoscenza e una flessibilità dei ruoli che trasforma la tradizionale distinzione tra lavoro e non-lavoro, tra tempo di vita e tempo mentale e che costringe a ripensare la nostra condizione di uomini. La rete è un universo senza confini e chi la frequenta è costantemente in bilico tra l'arricchimento delle competenze e delle possibilità, e l'alienazione in un'anomia dissipativa.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Indice

Prefazione
5
Capitolo secondo
25
Capitolo quarto
71
Capitolo quinto
89
Capitolo sesto
121
Capitolo settimo
135
Capitolo ottavo
145
Capitolo nono
165
Fuoritesto
175
Copyright

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche