Lo specchio fantastico: realismo e surrealismo nell'opera di Gianni Rodari

Copertina anteriore
Einaudi Ragazzi, 1998 - 115 pagine
1 Recensione
Il libro approfondisce alcuni dei passaggi più significativi della poetica di Gianni Rodari: dal realismo della cultura degli anni Cinquanta al surrealismo, dalla semplicità del quotidiano ai voli della fantasia. Il volume, grazie anche alle schede di informazione bibliografica poste in appendice, intende essere per insegnanti, bibliotecari e studenti l'occasione per capire i "meccanismi" di uno scrittore per l'infanzia attraverso i suoi "debiti" culturali, le sue simpatie, i suoi studi.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

Il libro mi è piaciuto. L'ho trovato preciso e ricco di informazioni. Scritto con stile fluido, colto ma non saccente. Mi è mancata un'analisi sui testi teatrali dove, credo, la parte surrealista avrebbe dato spunti di riflessione interessanti. Roberto Gandini.

Informazioni bibliografiche