Lo stupefacente potere dei colori

Copertina anteriore
Ponte alle Grazie - 210 pagine
0 Recensioni
Google non verifica le recensioni, ma controlla e rimuove i contenuti falsi quando vengono identificati
Sapevate che la frequenza dei rapporti sessuali è maggiore all’interno di una stanza a dominante rossa invece che grigia? E che l’arancione stimola i rapporti sociali e l’apprendimento dei bambini? Che uno schermo del computer in blu influisce positivamente sulla creatività, e che più un ketchup è scuro, più vi sembrerà speziato? Queste e molte altre le curiosità contenute in questo libro, che attinge dalla lunga esperienza di color designer del suo autore, suffragata da studi scientifici ed esperimenti sorprendenti. Allargando la riflessione agli ambiti più disparati della vita – la psicologia, l’apprendimento, l’arredamento d’interni, la moda, la creatività, la produttività, il marketing, il desiderio sessuale – Causse ci guida alla scoperta del magico potere del colore e del suo straordinario influsso sulle nostre scelte. Con tono leggero e divertente, questo libro ci insegnerà ad apprezzare sempre più il colore nella nostra quotidianità, ne diventeremo più consapevoli e arriveremo a conoscerne e sfruttarne le numerose proprietà non solo estetiche, per accrescere il nostro benessere fisico e mentale.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Sommario

Sezione 1
Sezione 2
Sezione 3
Sezione 4
Sezione 5
Sezione 6
Sezione 7
Sezione 8
Sezione 9
Sezione 10
Copyright

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Informazioni sull'autore (2015)

Jean-Gabriel Causse è un color designer, specializzato negli effetti del colore sulle nostre percezioni e sul nostro comportamento. È membro del Comité Français de la Couleur e vive tra Parigi e Tokyo. In Giappone è il color designer del gruppo tessile Onward, che comprende tra gli altri il marchio Jill Sander. Lo stupefacente potere dei colori è il suo primo libro e, a pochi mesi dalla fortunata uscita in Francia, è già stato tradotto in 19 paesi.

Informazioni bibliografiche