Parola plurale: sessantaquattro poeti italiani fra due secoli

Copertina anteriore
Giancarlo Alfano
L. Sossella, 2005 - 1177 pagine
Da sempre la scrittura in versi è parte importante del nostro immaginario, ma da troppo tempo mancava una raccolta della produzione più recente che fosse estesa e, insieme, affidabile. Negli ultimi trent'anni non sono mancate antologie autorevoli, ma hanno tralasciato le ultime generazioni di poeti. Troppo arduo, per un singolo, abbracciare il vastissimo raggio della produzione attuale. Perciò questa antologia si propone all'insegna della pluralità: tanto degli autori, quanto di chi li seleziona. Otto giovani critici (nati tra il 1966 e il 1973) si sono spartiti 64 autori, nati tra il 1945 e il 1975, firmando otto diverse introduzioni dedicate a esaminare aspetti e problemi presentati da un corpus vario quanto vasto.

Dall'interno del libro

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche