Rocco Borella. L'energia del colore

Copertina anteriore
G. Beringheli, G. Martucello
De Ferrari, 2010 - 64 pagine
0 Recensioni
L'arte astratta, per raffigurare, non si avvale degli elementi della realtà bensì di quelli della pittura: linea, colore, spazio. Nel suo lungo percorso, Rocco Borella, lo ha ben compreso e, già dai secondi anni '50, ha cercato l'emergere del colore nello spazio tradizionale del quadro, controllando contemporaneamente le possibilità strutturali della linea. Proprio con la personale alla Galleria d'Arte Totti di Milano (1958), si evidenziò una sorta di identificazione della materia pittorica (luce-colore) resa secondo un ordine architetturale. In questo volume, catalogo della mostra omonima in corso alla Galleria Arte in Porto alla Marina Genova Aeroporto, patrocinata dall'Associazione Culturale Rocco Borella, sono radunate una sessantina delle opere maggiori (anche museali già esposte nel 1992 a Villa Croce con Rocco Borella vivente) che meglio esplicano l'unicità di questa tecnica.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche