Romagna mia!

Copertina anteriore
Editori Laterza - 144 pagine
0 Recensioni
Google non verifica le recensioni, ma controlla e rimuove i contenuti falsi quando vengono identificati
Se vi interessano le avventure divertenti e lievi, magari addolcite dai ricordi, quelle di stampo popolare che vedono come protagonisti familiari di ogni ordine e grado, nonni e nonne, zii e parenti, oppure bislacchi compagni da bar, se siete attratti dall'infanzia come dimensione non (ancora) cristallizzata, dunque mossa e fuori fuoco e per questo sgangherata e selvaggia, allora questo libro vi piacerà. Romagna mia! è narrazione orale, digressiva, speziata, ma attenta ai contorni: i personaggi non perdono sostanza e corpo, non diventano macchiette lunatiche e svampite, e di questa buona creanza, come provinciale e come lettore ringrazio l'autore. Antonio Pascale, "la Lettura - Corriere della Sera"I romagnoli sono famosi per la loro simpatia e questo divertente libro di Cristiano Cavina ce lo conferma, superando se stesso: racconta con senso dell'umorismo personaggi, situazioni ed eventi di vita vissuta, piccole storie quotidiane che sembrerebbero impensabili fuori da Casola Valsenio ma talmente comici e ironici da superare qualsiasi confine geografico. Romano Montroni, "Corriere della Sera"«La Romagna in fin dei conti è più un'invenzione dei suoi abitanti che una precisa espressione geografica: uno stato della mente, insomma, un'isola del carattere.»

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Informazioni bibliografiche