Rosalind Franklin. La donna che scoprý la struttura del DNA

Copertina anteriore
Mondadori, 2004 - 345 pagine
Rosalind Franklin era chiamata da Watson e Crick, i due grandi scienziati inglesi che scoprirono la struttura del DNA, "la nostra Dark Lady". Nata in Inghilterra nel 1920, erede di una ricca famiglia ebraica, si impose rapidamente al King's College di Londra come una delle pi¨ brillanti ricercatrici di genetica. I suoi studi e i suoi contributi al progetto di studio di Watson e Crick furono determinanti, ma il fatto di essere donna, e per di pi¨ ebrea, e la prematura scomparsa nel 1958, non le consentirono di ottenere il giusto riconoscimento per il proprio fondamentale lavoro. Il modello della "doppia elica" consentirÓ alla celebre coppia di scienziati di conseguire il premio Nobel, ma Rosalind Franklin sarÓ giÓ morta da dieci anni.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Riferimenti a questo libro

Informazioni bibliografiche