Se mio figlio gioca con Mohamed

Copertina anteriore
Fabbri, 2005 - 173 pagine
Sempre più bambini italiani incontrano a scuola, nel proprio condominio, nel quartiere coetanei provenienti da culture diverse dalla nostra. Non c'è genitore e non c'è insegnante che non possa fare qualcosa di utile e di positivo per trasformare questa esperienza, all'apparenza problematica, in una fonte di arricchimento e di rispetto reciproco. Infatti, crescere in un mondo a colori, in un mondo con tanti diversi è l'unico modo autentico per diventare adulti veri, forti e aperti al dialogo. Raffaele Mantegazza è ricercatore presso la facoltà di Scienze dell'Educazione dell'università di Milano Bicocca, dove tiene l'insegnamento di Pedagogia Interculturale e della Cooperazione.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche