Una sinistra per il prossimo secolo. L'eredità dei movimenti progressisti americani del Novecento

Copertina anteriore
Garzanti Libri, 1999 - 148 pagine
Quando l'alleanza tra gli intellettuali e i lavoratori ha iniziato a rompersi, la sinistra non ha potuto fare altro che rassegnarsi a un ruolo passivo: anche gli intellettuali, asserragliati nelle accademie, hanno abbandonato la proposta politica e lo slancio civile per dedicarsi al dibattito culturale. Il punto di vista di Richard Rorty, partendo dal conflitto tra la Vecchia e la Nuova sinistra, su uno dei nodi chiave dell'attuale dibattito politico.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche