Una strana dittatura

Copertina anteriore
TEA, 2003 - 186 pagine
Viviane Forrester sferra il suo attacco all'ideologia ultraliberista, dimostrando che ormai non è più l'economia che domina la politica, ma è piuttosto questa politica a vocazione totalitaria che distrugge l'economia per lasciare spazio solo alla speculazione e al profitto privato. L'autrice addita nelle risorse della democrazia l'argine per resistere al dilagare di questa strana dittatura che tenta di controllare i nostri comportamenti e le nostre scelte ogni giorno di più.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Informazioni bibliografiche