Ritmi di transizione. Il colle Garampo tra civitas e castrum: progetto archeologico e primi risultati

Copertina anteriore
Sauro Gelichi, Monica Miari, Claudio Negrelli
All’Insegna del Giglio, 1 gen 2009 - 116 pagine

L'indagine, condotta su un'area situata all'interno del nucleo storico della città di Cesena, che è stata scarsamente interessata da interventi edificatori, ha permesso di mettere in luce uno spaccato esemplare della storia cittadina a partire dal III secolo a.C. fino al basso medioevo. I dati, particolarmente significativi perché provengono da depositi archeologici in ottimo stato di conservazione, si riferiscono a più di duemila anni di storia cesenate e certificano l'origine pre-romana dell'insediamento; evidenziano una funzione essenzialmente difensiva e militare del sito, le cui ultime fasidi occupazione risalgono al periodo tra XII e XIII secolo, antecedente alla realizzazione della Murata e delle nuove fortificazioni volute dal Malatesta che obbligarono all'abbandono e alla distruzione delle costruzioni sorte sul colle.

 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Indice

G Conti
5
3
27
Dalla formazione del borgo alla ne del Medioevo
67
Tavole a colori
105
Bibliograa
113
Copyright

Parole e frasi comuni

Informazioni sull'autore (2009)

 

Informazioni bibliografiche