I materiali della Collezione Archeologica “Giulio Sambon” di Milano 1. Tra alea e ag˛n: giochi di abilitÓ e di azzardo

Copertina anteriore
Claudia Lambrugo, Fabrizio Slavazzi
All’Insegna del Giglio, 1 apr 2015 - 160 pagine

Il presente volume Ŕ dedicato all’edizione di un gruppo di materiali appartenenti alla storica Collezione Archeologica “Giulio Sambon” di Milano. Non Ŕ tuttavia il primo che l’UniversitÓ degli Studi di Milano, con un gruppo cospicuo di suoi studiosi, in proficua collaborazione con funzionari della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia, abbia dedicato allo studio scientifico di lotti selezionati di reperti della celebre raccolta. Il primo volumetto (2012), rivolto all’edizione di oggetti e vasi legati all’infanzia nel mondo classico e al ludus infantile (qui riedito nel CD allegato), Ŕ ora seguito dalla pubblicazione della straordinaria raccolta di dadi, pedine, tessere e contromarche legate a giochi di abilitÓ, calcolo, strategia e azzardo dal mondo classico all’etÓ medievale. Recuperare la dimensione culturale e sociale riconosciuta da Greci e Romani al ludus, ma anche tentare di ricostruire le differenti atmosfere di gioco, i contesti spazio-temporali della ludicitÓ di etÓ classica: sono questi i principali obiettivi del volume. In esso a una prima parte di saggi finalizzati agli scopi annunciati, segue il catalogo vero e proprio degli oggetti Sambon; chiude il libro una terza parte, in cui l’ovvia assenza di contesti di provenienza per i materiali Sambon viene in qualche modo ‘risarcita’ dalla presentazione di recenti scoperte di elementi ludici in contesti archeologici di Lombardia, e non solo.

 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Indice

Presentazione
7
Giocare per terra e per mare
25
Miles ludens Il gioco e i soldati nella Britannia romana
43
Tessere parallelepipede
67
tessere configurate e bibelots
81
i giochi da tavolo nellantico Egitto
99
Milano la tomba US 216 della necropoli scavata nei cortili dellUniversitÓ Cattolica
113
Copyright

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche