La formazione dell’architetto

Copertina anteriore
LetteraVentidue Edizioni, 22 dic 2021 - 92 pagine

Un’amabile conversazione sugli anni di formazione di Alberto Campo Baeza: la famiglia di origine, l’adolescenza a Cadice, la movida madrileña degli anni post dittatura, l’incontro coi grandi maestri spagnoli e poi la sua architettura: dalle prime abitazioni ai grandi progetti della maturità. Campo Baeza ci racconta un percorso fatto di tenacia, studio («lavorare, lavorare, lavorare», ama ripetere), pazienza e amore per la bellezza in tutte le sue forme. Con una particolare attenzione ai giovani e alla loro formazione, verso i quali Campo Baeza ha consigli e parole di fiducia, in un momento così delicato per l’architettura e i giovani professionisti.


 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Sommario

Sezione 1
Sezione 2
Sezione 3
Sezione 4
Sezione 5
Copyright

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Informazioni sull'autore (2021)

Alessandro Mauro, dottore di ricerca in Progetto Architettonico e Analisi Urbana, è stato studente Erasmus presso la F.A.U.P. di Porto. Nel 2007 ha vinto il Premio Europeo di Architettura Sacra, bandito dalla Fondazione Frate Sole, per il progetto di un centro parrocchiale discusso come tesi di laurea. Ha curato la versione italiana dei saggi L’idea costruita e Principia Architectonica, di Alberto Campo Baeza e nel 2017 ha pubblicato il saggio Il realismo e l’architettura italiana. È stato docente a contratto presso la S.D.S. di Architettura di Siracusa, l’Accademia di Design e Arti Visive ABADIR di Catania e presso la Facoltà di Architettura dell’Università Federico II di Napoli.

Alberto Campo Baeza, è nato nel 1946 a Valladolid. Nel 1971 si è laureato all’ETSAM di Madrid dove ha insegnato per quasi cinquant’anni e dove è attualmente professore emerito. Ha tenuto corsi e conferenze alla ETH di Zurigo, alla EPFL di Losanna, alla University of Pennsylvania di Filadelfia, alla Bauhaus di Weimar, alla Kansas State University, alla Catholic University of America di Washington e all’Ecole d’Architecture a Tournai, in Belgio. È stato visiting professor e Clarkson Visiting Chair per la University of Buffalo e per la ETSAB di Barcellona.

Informazioni bibliografiche