Immagini della pagina
PDF
ePub
[merged small][ocr errors][merged small]
[merged small][ocr errors][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small]

BREVE NOTIZIA

DELLA VITA E DELLE OPERE DI GIOVANNI BOCCACCIO.

I progenitori del Boccaccio furono da Certaldo in Val d'Elsa, ma suo padre Boccaccio di Chellino era venuto fanciullo a Firenze co' genitori, dove fu poscia onorato mercatante, ed ebbe anche onorati carichi pubblici. Circa alla nascita di Giovanni ci ha tuttor lite fra gli scrittori: chi lo dice nato a Parigi nel 1314 da un amorazzo di suo padre con una fanciulla di colà; chi accerta, come fa il Salvini, esser egli nato in Firenze al Pozzo Toscanelli, che è sul principio della Costa presso Santa Felicita. L'anno per altro è sempre il 1313. Comecchessía tutti hanno per certo che Giovanni in piccola età era a Firenze; e che di sette anni, con rozzo mà accorto componimento poetico, avea già dato argomento di ciò che un giorno sarebbe diventato; per modo che suo padre, - non volendo lasciar incolto un ingegno sì felice, lo mise sotto la disciplina di Giovanni da Strada, uomo di chiara fama, sotto cui imparò i principj della grammatica. Ma poi, volendo avviare il figliuolo alla mercatura, acciocchè tirasse innanzi i suoi traffichi, lo tolse di sotto a Giovanni da Strada, e lo mandò a studiare aritmetica presso un mercatante, il qual seco lo condusse a Parigi: dove pare che poco frutto facesse, perchè non andò molto che, interrogato esso mercatante dal padre di Giovanni che cosa avesse a sperar di lui, e' gli rispose non esserci da farne verun capitale in quella specie di studj. il padre allora comandògli di studiare il Diritto Canonico;

« IndietroContinua »