Immagini della pagina
PDF
ePub

da quella banda, doue la caualleria si uedesse che uolesse urtare, tirassero, et li altri stessero saldi a non tirare, acciochè in occasione poi potessero ancor loro difendere dalla loro banda, et quello che io dico delli archibugieri, dico alti picchieri, che stessero con le picche alte, ma solo calate da quella banda doue si uedesse che la caualleria uolesse urtare, però riportandomi sempre al prudentissimo giudizio di Vostra Eccellenza.

Dimanda

Ben. Se foste mandato la sera ad alloggiare in una terra aperta, o sia in una villa, et che hauesteauiso che il nemico (osse poco lontano, come ui gouernereste allora così di giorno come di notte bisognando?

Risposta

Allora uederei di trauersare le strade maestre, doue potesse uenir il nemico, ouero farei tagliare degli alberi per atlrauersar dette strade, poi metteria le mie sentinelle doppie, et anco qualche corpo di guardia, secondo la qualità de'soldati che io hauessi, et poi un corpo di guardia grosso alla piazza, et poi darei il nome a costoro, et porrei le sentinelle morte tanto lontano, quanto potessero esser sentite da quelli che fossero alla uilla; darei poi ordine alla villa che tutti stessero alle loro case, con protestarli che in modo alcuno partisseno di fuori delle loro case, sotto pena di essere amazzati, e questo io diro quando hauessi sospetto di detti uillani, nè io mai dormeria, et di continuo manderei le mie ronde grosse, acciò in ogni occasione potessero soccorrere ad ogni bisogno che occorresse.

Dimanda

Ben. Se uoi haueste a marchiare con la vostra compagnia, o altri appresso di uoi che ui fossero raccomandati, et che haueste a passar per lochi sospetti de'nemici, et doue doueste passare costretti dalla necessità passar per un ponte, come fareste per assicurami?

Risposta

Io farei fermar le mie genti un tiro d'archibugio tutti in battaglia all'ordine, et poi manderei uno delli miei Capi. qual mi paresse più a proposito con una banda di boni soldati sciolti et pratichi a riconoscer dello ponte, et anco un pezzo di là, et ritrouatolo netto et sicuro, all'hora farei marchiare le genti, ponendo sempre le bagaglie et amalati nel mezzo delli miei soldati.

Dimanda

Ben. Che cosa d'esercitio militare impali, o insegni alti soldati che hauete da disciplinare?

Risposta

Vorrei ch'essi soldati lenghino li loro archibusi all'ordine; che le serpi giocano, et che habbino le sue bacchette fornite con li raschiatori, caua-balle, e che le canne d'archibugi non siano rotte, et poi mostrerei il modo di caricarlo, discaricarlo, poner la corda in serpa con agilità et prestezza , et appoggiarci l'archibugio alla spalla, non tenendo gli occhi come molti fanno; star con li piedi gionti, et non aperti; star in Scaramuzza, nè tanto dritto che possi esser tolto di mira dal nemico, nè tanto gobbo che parrà di strano, et che in occasione non possi esso rihauersi. Dopo tirato l'archibugio, tornarlo a caricar, mostrando sempre il uiso al nemico, nè fermarsi mai, et con agilità tirar la corda di serpa, et non strapparla come molti fanno, et in conclusione sta il tutto assicurar il soldato dal foco dell'archibugio, che essendo sicuro dell'arma che lui porta, si può sperar ogni buona riuscita.

Altri requisiti, che si fanno nelVesamini
de' Capitani d'ordinanze.

Dimanda

Se è stato alla guerra et doue? Come farete ad esercitar li vostri soldati?

Risposta

Li farò le sue mostre secondo l'ordine di V. Ecc?. Parimente alli armati di picca. Gl'insegnerò di intendere le battute del tamburo, le quali sono noue, et prima Chiamala, Bando, Ordinanza, Allo, Relirata, Volta faccia, Serra-battaglia, Marchiata o Raccolta che vogliam dire. Le insegnalo di portar con politezza la sua picca con tenere la mano presso la spalla con il gomito alto et con la mano destra al fianco, o al pugnale, et camminare con passo grave, et marchiando si deue portare che il calcio della picca non passi la giuntura del ginocchio della fila che va auanti, et operandola contra il nemico ficcare il calcio in terra, acciò sia più forte et sicura.

All'archibugiero l'insegnerò medesimamente le battute del tamburo, di tener in mano il suo archibugio, di caricarlo, di metter il miccio con politezza nella serpentina, di spararlo con appoggiarlo ben alla spalla, et, accomodarsi con il piede, come si richiede a tal'arme, di leuaril miccio dalla serpe, e di scaramucciare con garbatezza con il nemico.

Dimanda

Come farete a riueder tutta la vostra compagnia et essercitarla?

Risposta

Prima li farò ridurre tutti auanti di me; ridutli che saranno, metterò in ordinanza, secondo il numero, tulli gli armati di picca, compartendo li armati di corsaletto mezzi alla testa, e mezzi alla coda, et le picche secche in mezzo con li suoi tamburi auanti l'insegne, riuedendoli bene, se saranno tutti bene all'ordine: reuisti che saranno, li farò fermare così in ordinanza.

Secondo, metterò in ordinanza tutti li arebibusieri et moschettieri nel medm° modo che f u messa la picca, mettendo li moschettieri alla testa et coda delli archibusieri, riuedendoli medesimamente, se saranno tutti bene ordinati con le loro armi, et poi li dispensari) le loro monitioni, facendoli poi camminare presso dell'ordinanza delle picche, et quando la metà dell'ordinanza delli archibugieri sarà arrivata alla testa dell'ordinanza delle picche, farò camminare auanti, et metterò l'ordinanza delle picche in mezzo, facendoli camminare giusti, diritti, con far bisse e caragoli. Fatto che sarà questo, partirò in manipoli l'ordinanza delle picche, essendo l'arte manipolarla la più facile et più espediente, et con manco contusione, et formarò la battaglia perfetta; secondo il numero partirò l'ordinanza delli archibusieri et moschettieri in due parti, et ne farò due maniche, le quali metterò alli due fianchi della battaglia, sei o otto passi lontano da detta, acciò non si dia impedimento; mettendo però li moschettieri alla lesta et coda, come dico di sopra; et quando fosse troppo numero di moschettieri alla testa et coda, se ne potria far quattro ale o corni, et metterli alli quattro cantoni della battaglia in forma di mezza luna, a fine che uenendo calca di cavalleria, possa difendersi et saluarsi sotto l'ombra delle picche della battaglia, et anche per far le maniche alla battaglia d'archibugieri soli, et alli moschettieri farne due trauerse. l'una alla testa et l'altra alla coda; lontano medesimamente sei o otto passi dalla battaglia, frammezzo la battaglia et la traversa; et di questo secondo l'occasione governarsi. Formata che sarà questa battaglia, per far agili li soldati, sì nel star giusti nelle sue file, come in uoltar faccia, et realzar et abbassar a tempo le sue armi con pulitezza, sì la picca come l'archibuso, li farò dar all'armi, li farò batter la ritirata, l'alto, il volta-faccia, il serra-battaglia. Fatto questo, li partirò in doi battaglie compartite come di sopra, ogni una con le sue maniche d'archibugieri et moschettieri, facendoli scaramucciare, rimettendo sempre le (ile alla coda delle dette maniche, acciò stia sempre la battaglia guarnita. Finito di scaramucciare, farò riscontrare le due battaglie insieme con tutti li archibugieri e moschettieri.

Dimanda

Se ui trouaste in campagna, come fareste a saluarvi dalla cavalleria?

Risposta

Cercarei di tremar sito forte da metter le mie genti in battaglia, come sarebbe uignali, luochi arborati, colline, fiumi, et quando fosse in campagna rasa et che hauessi tempo, ini fortificarci di fòssi et argini, lasciando il fosso uerso il nemico, et l'argine uerso le mie genti, seruendomi per parapetto, acciò la mia gente fosse ben guardata , et quando io fossi astretto di combattere in campagna rasa, se io hauessi carri, càualetti, o altra materia da potermi trincerare et sbarrarmi, io li metterei in opera; et quando io fossi senza sito forte, et non potessi fare altra prouisione, metterei la mia battaglia serrata con fare quattro teste di detta con buone maniche d'archibusieri, et buone ale di moschettieri, et combatterei ualorosamente.

Dimanda

Come fareste a condurre monitioni, o carri marchiando per qualche ualle o altro loco stretto, o in qualche stradone largo doue fosse sospetto de'nemici, doue accomodareste li sudetti carri et monitioni?

Risposta

Marchiando per luochi stretti, li metterei la metà alla testa, et il resto alla coda per condurli sicuri, et anco me ne potrei seruire per trincieie quando li nemici mi assaltassero; et quando marchiassi per luogo largo, li metterei alli fianchi della battaglia, et secondo il sito et l'occasione mi gouernarei.

Dimanda

Se fosse una fiumara o bosco, et foste assaltato dal nemico, qual sito prendereste per meglio?

« IndietroContinua »